Bergamo : Associazione Bridge Loreto (ABBL)

ASSOCIAZIONE BERGAMASCA BRIDGE LORETO

Storia del Circolo Bridge Loreto a Bergamo

Negli anni 80 del secolo scorso la conoscenza del bridge a Bergamo si era diffusa grazie a numerosi corsi per principianti, tenuti principalmente dal maestro Lucio Gallina. Si disputavano piccoli tornei, diretti dallo stesso Gallina, che con i suoi insegnamenti cercava di migliorare il livello tecnico dei partecipanti anche dopo la fine dei corsi. A queste gare partecipava anche Luciana Moroni, giocatrice con qualche esperienza. Abitando nel quartiere periferico di Loreto, la Moroni aveva intuito le potenzialità di sviluppo del gioco nella sua zona, ed ebbe l' idea di organizzare nella locale biblioteca, insieme a Gallina, tornei diretti dall' arbitro federale Vitty Bonino.

Prima sede del 
 circolo bridge presso la biblioteca di Loreto (quartiere di Bergamo)

La prima sede del circolo, presso la biblioteca del quartiere di Loreto, a Bergamo

Il successo dell' iniziativa rese necessario il perfezionamento delle strutture organizzative : veniva così costituito il "Circolo Bridge Loreto", la cui prima assemblea risale al 13 Gennaio 1988. Secondo il maestro Gallina "occorreva far giocare tutti senza spirito di rivalità agonistica, ma solo con la precisa intenzione di giocare insieme come in famiglia".
Il circolo organizzava negli anni 1989-91 tre tornei sul Sentierone (nel centro di Bergamo), riscuotendo grande successo ed attirando l' attenzione degli altri circoli bridgistici e della Federazione Italiana Gioco Bridge (FIGB).
Si rendeva opportuna, a questo punto, l' iscrizione del circolo alla FIGB, con un parziale cambiamento di impostazione rispetto all' orientamento amatoriale suggerito dal maestro Gallina.

Il centro di Bergamo pronto per un torneo di bridge all'aperto- 1989

Il Sentierone (centro di Bergamo) pronto per un torneo organizzato dal Circolo Bridge Loreto (1989)

Nel frattempo lo spazio nella sede della biblioteca era diventato insufficiente anche per i normali tornei: nel 1991 Luciana Moroni riusciva a far assegnare in affitto al circolo una ampia sala in Largo Roentgen, nei locali della circoscrizione. Questa nuova sede, dotata fra l' altro di buone possibilità di parcheggio, facilitava la partecipazione alle gare anche di giocatori provenienti da altri quartieri o località vicine.
Nel 1996 si cominciò a giocare anche il giovedì sera : si svolgevano tornei gratuiti per allievi e principianti, diretti dall'arbitro G. Maffeis. In quel periodo il Circolo Bridge Loreto era noto a Bergamo come "la palestra del bridge". In seguito, dopo una graduale crescita tecnica dei partecipanti, i tornei del giovedì sera vennero aperti anche a bridgisti esperti : tuttavia ancora oggi vengono consigliati ai giovani allievi a fine corso.
Nel 1997 Luciana Moroni, Adriano Rebussi ed altri fondarono l' Associazione Bergamasca Bridge Loreto, aderente alla FIGB. All' Associazione competono la gestione e l' organizzazione di tutte le attività ( tornei, scuola ed altro ) che implicano la necessità di rapporti con la FIGB.
Nel 1999 l' Associazione annoverava più di 200 iscritti, risultando numericamente una delle più importanti in Lombardia al di fuori di Milano.

Sede delle gare del Circolo
 Bridge Loreto in Largo Roentgen, Bergamo

Una precedente sede di gara in Largo Roentgen, Bergamo

Da febbraio 2013 le gare si svolgono presso il Centro Sociale di Longuelo (quartiere adiacente a Loreto), in via U. Giordano 1A, a costi inferiori e con buona partecipazione di soci e giocatori esterni

Ringraziamo Vitty Bonino, M.G. Ferrari e G.Maffeis per la loro
collaborazione nella ricostruzione della storia del bridge a Loreto

mappa del sito

Web designer : Alfonso Iacono